Sioot - Società Scientifica di Ossigeno-Ozono Terapia
Italiano
MENU  

News

TORNA ALLA LISTA

L ossigeno ozono terapia nel trattamento del mal di schiena e della lombalgia

02/05/2017

Ne parla il dott. Andrea Della Puppa , medico specialista in terapia del dolore, ozonoterapeuta SIOOT.


Circa il 70-80 % della popolazione è affetta da lombalgia e dolore cervicale che in buona percentuale è dovuta a protrusioni ed ernie discali.

Si tratta di malattie molto dolorose e invalidanti, che colpiscono prevalentemente i giovani e gli adulti in piena età lavorativa, tra i 20 e i 50 anni, creando enormi problemi sul piano sociosanitario ed economico. In Italia si calcola che almeno 15.000.000 di persone soffrano di queste patologie, e le statistiche sanitarie indicano che ben 50.000 e oltre sono gli interventi chirurgici che vengono effettuati ogni anno per tentare di risolvere i problemi legati a ernie discali e protusioni.


L’ossigeno ozono terapia SIOOT risolve nell’ 80-90 % dei casi, senza ricorrere al bisturi, con semplici iniezioni effettuate in ambulatorio, ma soprattutto senza alcun rischio, i problemi legati all’ernia del disco e al dolore lombare e cervicale. Tutto questo è possibile attraverso le 3 azioni combinate dell’ozono su questa patologia:


1. Azione anti infiammatoria e anti dolorifica. Bisogna ricordare che il 70% del dolore dovuto all’ernia del disco è dovuto a infiammazione dei tessuti nervosi e muscolari


2. Azione di riduzione del volume dell’ernia. Il disco espulso viene disidratato e rimpicciolito dall’ozono.


3. Azione di nutrizione dei tessuti circostanti l’area di sofferenza del disco. L’ozono migliora l’ossigenazione e quindi la guarigione dei tessuti in generale e quindi anche quella dei dischi vertebrali. Con semplici iniezioni intramuscolari e sottocutanee con ossigeno ozono SIOOT si guarisce dall’ernia del disco.


Tra tutte le cure esistenti è questa è quella che garantisce i migliori risultati in assoluto.